Aggiornamento dei dirigenti, dei docenti e del personale ATA dei CPIA – Indicazioni operative per la realizzazione, ai sensi dell’art. 28 c. 2 lett. c e c. 3 del DM 663/2016.

Il CPIA Metropolitano di Bologna è risultato affidatario della realizzazione delle misure nazionali di sistema per l’aggiornamento dei dirigenti, dei docenti e del personale ATA dei CPIA in quanto unità amministrative e didattiche. Il Progetto si pone in continuità con le attività e gli interventi già realizzati nell’ambito del Piano di Attività per l’Innovazione Dell’Istruzione degli Adulti (P.A.I.DE.I.A.)  seconda edizione (art. 26 D.M. 435/2015) ed è finalizzato a sviluppare, aggiornare e consolidare le competenze dei dirigenti, dei docenti e del personale ATA dei CPIA richiesti ai vari livelli per la messa a regime dei nuovi assetti organizzativi e didattici dei percorsi di istruzione degli adulti, di cui al DPR 263/12 come disciplinati dal DI 12 marzo 2015 in coerenza con le disposizioni di cui alla Legge 107/15.

 

Il piano prevede una formazione di tipo blended articolata in:

  • momenti in presenza – in seminari interregionali residenziali – della durata di 16 ore
  • momenti a distanza – su piattaforma dedicata – della durata di 8 ore

per un totale complessivo di 24 ore.

 

I Seminari Interregionali sono finalizzati ad aggiornare e consolidare le competenze richieste ai vari livelli per sviluppare e adottare i “prodotti” già realizzati nell’ambito del progetto P.A.I.DE.I.A.: le tematiche degli incontri di formazione e aggiornamento fanno riferimento ai cinque ambiti di intervento del Piano.

 

SEMINARI RESIDENZIALI

Per l’aggregazione interregionale che comprende i CPIA di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Sardegna il seminario si terrà a Montegrotto nelle giornate di: 20, 21, 22 novembre 2017.

 

Ciascun Seminario avrà una durata di tre giornate (due notti) con la seguente articolazione di massima:

1° giorno: inizio lavori ore 14:30 e termine lavori ore 18:30 (4 ore)

2° giorno: 9:00/13:00 – 14:30/18:30 (8 ore)

3 ° giorno: 9:00 – 13:00 (4 ore)

 

AMBITI DI INTERVENTO

All’aggregazione interregionale di cui fanno parte i CPIA del Veneto è stato assegnato l’ambito di intervento n. 4: Ideazione, progettazione e realizzazione di almeno una delle seguenti “azioni di RS&S” volte a valorizzare il CPIA quale “Centro di RS&S”:

  • la progettazione formativa e la ricerca valutativa
  • la formazione e l’aggiornamento culturale e professionale del personale scolastico;
  • l’innovazione metodologica e disciplinare;
  • la ricerca didattica sulle diverse valenze delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e sulla loro integrazione nei processi formativi;
  • la documentazione educativa e la sua diffusione all’interno della scuola;
  • gli scambi di informazioni, esperienze e materiali didattici;
  • l’integrazione fra le diverse articolazioni del sistema scolastico e, d’intesa con i soggetti istituzionali competenti, fra i diversi sistemi formativi, ivi compresa la formazione professionale.

 

PIATTAFORMA DEDICATA (sito web)

A supporto delle attività verrà predisposto un apposito sito web che implementerà altresì un’area riservata per le attività di formazione online.

 

DESTINATARI DEL PIANO

Destinatari del piano sono i DS, i docenti e il personale ATA dei CPIA (unità amministrativa e unità didattica) nella misura di 4 unità per ciascuno dei CPIA attivi e funzionanti nella relativa aggregazione interregionale. Indicativamente la 4 unità possono essere composte da: 3 unità del CPIA (il DS o docente delegato, due docenti ovvero un docente e un’unità ATA), 1 unità (il DS o un docente) in rappresentanza delle scuole di II livello che hanno siglato l’accordo di rete con il CPIA unità amministrativa.

 

Per i CPIA del Veneto

Regione Numero CPIA Numero partecipanti per ogni CPIA Totale partecipanti al Piano di formazione Partecipanti seminari in presenza per CPIA Totale partecipanti ai Seminari in presenza
Veneto 7 4 28 2 14

 

 

PIATTAFORMA SOFIA

Le attività di aggiornamento previste dal piano verranno inserite nella piattaforma SOFIA e sono riconosciute come formazione in servizio.