Funzionamento dei CPIA a.s. 2018/19 -Circolare n. 21312 del 20 dicembre 2018

La circolare n. 21313 del 20 dicembre 2018 contiene le indicazioni relative al “Funzionamento dei CPIA per l’a.s. 2018/19”. Nello specifico si indicano gli Accordi, le disposizioni e gli adempimenti che riguardano l’Istruzione Degli Adulti nel nuovo assetto previsto dal DPR/12.

Accordi:

  1. accordo tra CPIA e le istituzioni scolastiche dove sono allocate la sede centrale e le sedi associate dei CPIA, d’intesa con gli Enti locali, per le modalità di utilizzo degli spazi/edifici comuni;
  2. accordo con le Istituzioni scolastiche di secondo grado dove sono incardinati i percorsi di secondo livello (unità didattica);
  3. accordo tra CPIA e enti locali e altri soggetti pubblici e privati con particolate riferimento alle strutture formative accreditate dalle regioni (articolo 2, comma 5 DPR 263/12) per l’ampliamento dell’offerta formativa e attività di ricerca, sperimentazione e sviluppo;
  4. accordo tra CPIA e enti locali e altri soggetti pubblici e privati con particolare riferimento alle strutture formative accreditate dalle regioni e le strutture territoriali competenti del Ministero di Giustizia (articolo 2, comma 5 DPR 263/12) in applicazione del protocollo d’intesa “Programma speciale per l’istruzione e la formazione negli istituti penitenziari”, fatta eccezione dei protocolli d’intesa regionali.

Disposizioni:

  1. La necessità di attenersi alle disposizioni previste dal DPR 263/12 e nello specifico porre attenzione a:
  2. progettazione dei percorsi di istruzione per UDA (per competenze e relative quote orarie) e procedure di riconoscimento dei crediti effettuata dalla Commissione prevista dalle Linee guida (DI 12 marzo 2015), predisposizione del PFI;
  3. circolare ministeriale n. 9 del 3 novembre del 2017 (ivi allegata) relativa all’Esame di Stato conclusivo dei percorsi di primo livello;
  4. circolare ministeriale n. 3 del 17 marzo 2016 (ivi allegata) relativa all’ammissione all’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione. Si sottolinea quanto riportato a p. 4/5 della Circolare 21313 del 20 dicembre 2018, sulla futura emanazione di indicazioni per l’attribuzione del punteggio del credito scolastico del II e III periodo.

Adempimenti:

  1. La segnalazione di alcuni adempimenti previsti dalla nota n. 7647/18 (ivi allegata):
  2. la richiesta di autorizzazione all’USR per il funzionamento dei percorsi di II livello di cui all’art. 4, comma 7 del DPR 263/17 relativo all’ampliamento dell’offerta formativa dei percorsi di istruzione liceale;
  3. la richiesta di autorizzazione all’USR per l’attivazione di al massimo un’aula AGORÀ per ogni CPIA;
  4. la possibilità per i percorsi di II livello, qualora non fossero stati attivati I e II periodo didattico, di prevedere interventi formativi indirizzati agli adulti interessati;
  5. la possibilità per i CPIA di realizzare raccordi con percorsi di apprendistato o percorsi IeFP.

Vai alla Circolare ministeriale n. 21312 del 20 dicembre 2018