Sperimentazione

Il CPIA di Padova è capofila delle attività di sperimentazione previste dal Piano PA.I.DE.I.A per la TIPOLOGIA A – Applicazione sperimentale dei «prodotti» elaborati ad esito delle “attività” e degli “interventi” realizzati dai CPIA ai sensi dell’art. 26, comma 2 del DM 435/15.

La Rete dei CPIA del Veneto ha messo a punto due percorsi di sperimentazione afferenti agli ambiti:

  1. (2.A2) «progettazione comune dei percorsi di primo e secondo livello»
  2. (3.B1) «interventi finalizzati al recupero, all’organizzazione e al sostegno dei minori e degli adulti anche dopo la loro uscita dal circuito detentivo»

Le azioni previste dai due ambiti di sperimentazione hanno portato a:

  1. Realizzazione di seminari regionali che hanno coinvolto docenti di primo e secondo livello
  2. Realizzazione di due protocolli di Intesa tra USR Veneto e PRAP e UEPE per gli adulti in misura penale interna ed esterna e tra USR Veneto e CGM per minori e giovani adulti in misura penale interna ed esterna.